Le deroghe del Decreto Semplificazioni si applicano per l’ affidamento di concessioni sotto soglia ?

Parere MIMS n. 862 del 25.02.2021 

Codice identificativo: 862
Data ricezione: 25/02/2021

Argomento: Concessioni

Oggetto: CONCESSIONE DI SERVIZIO – PROCEDURA SOTTO SOGLIA

Quesito:
Nel procinto di affidare a terzi una concessione di servizio di gestione dei parcheggi a pagamento, appurato che in base al piano finanziario redatto, il valore della concessione è al di sotto della soglia di cui all’art. 35 comma 1 lettera a) del Codice, ci si chiede se sia possibile attivare la gara per l’affidamento della concessione ai sensi del Decreto semplificazioni (D.L. 76/2020 convertito in Legge 120/2020) e precisamente avviare una procedura negoziata con invito a 5 soggetti, preceduta dall’emissione di UN AVVISO PUBBLICO di ricerca di manifestazioni di interesse a partecipare ai sensi dell’art. 1 comma 2 lettera b) del DL 76/2020. In altre parole: considerare la concessione sotto soglia, quindi andare all’art. 36 comma 2 del Codice e poi andare all’art. 1 comma 2 del DL semplificazioni il quale DEROGA all’art. 36 comma 2 del Codice. Tutto questo sarebbe comunque retto dall’art. 164 comma 1 del Codice sulle concessioni.

Risposta:
L’art. 36 del Codice e le deroghe introdotte dal c.d. “decreto semplificazioni” trovano applicazione anche per le procedure relative all’affidameto delle concessioni.

    PER QUESITI O INFORMAZIONI SUI SERVIZI DI RISPOSTA RAPIDA, CONSULENZA E SUPPORTO SPECIALISTICO DI SENTENZEAPPALTI.IT SI INVITA A COMPILARE IL MODULO SEGUENTE

    Richiesta:*

    Nome, cognome, Ente o Società:*

    Email:*

    N.B. I servizi sono attivabili su richiesta e modulabili sulla base di specifiche esigenze. Per ulteriori informazioni si invita a visitare le pagine dedicate del sito oppure a contattare info@sentenzeappalti.it.

    PRIVACY. Letta l’informativa sulla privacy, si acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo ed all’invio di eventuale materiale informativo. 

    Accettazione privacy*