Linee guida per verifica dell’ interesse archeologico e individuazione procedimenti semplificati (art. 25 d.lgs. n. 50/2016)

Pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14.02.2022 (GURI n. 88 del 14.04.2022) recante “Approvazione delle linee guida per la procedura di verifica dell’interesse archeologico e individuazione di procedimenti semplificati”.
Le Linee guida disciplinano la procedura di verifica prevista dal Codice dei beni culturali e del paesaggio (art. 28, comma 4, d.lgs. n. 42/2004) e dal Codice dei contratti pubblici (art. 25, comma 13, d.lgs. n. 50/2016: “Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, entro il 31 dicembre 2017, sono adottate linee guida finalizzate ad assicurare speditezza, efficienza ed efficacia alla procedura di cui al presente articolo. Con il medesimo decreto sono individuati procedimenti semplificati, con termini certi, che garantiscano la tutela del patrimonio archeologico tenendo conto dell’interesse pubblico sotteso alla realizzazione dell’opera”).