Verifica sul possesso dei mezzi tecnici (Art. 42)

SeA no name miniCons. Stato, sez. III, 24.04.2015 n. 2051
(sentenza integrale)

Non sembra contestabile la legittimità, alla luce dell’art. 42 del Codice dei contratti pubblici, di una lex specialis che preveda che già in sede di partecipazione venga dimostrata la disponibilità dei mezzi necessari ad eseguire il servizio e che tale disponibilità si fondi su di un idoneo titolo giuridico tale da garantire l’effettiva destinazione ad essa del mezzo (cfr. Cons. Stato, V, n. 259/2015); trattandosi di requisiti da possedere al momento della presentazione della domanda, risulta indifferente il momento – se alla verifica del contenuto delle dichiarazioni, oppure alla verifica del possesso in concreto dei requisiti dichiarati – in cui sia stata riscontrata la mancanza del requisito”

www.giustizia-amministrativa