Archivi tag: consiglio di stato

Attività consultiva e giurisdizionale del Consiglio di Stato e del CGARS (2020)

In occassione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario è stata pubblicata sul sito della Giustizia Amministrativa la Relazione “ATTIVITÀ DEL CONSIGLIO DI STATO E DEL CGARS 2020” (a cura di Giulia Ferrari, Consigliere di Stato).

ATTIVITÀ CONSULTIVA

Sommario: 1. Questioni di rilevante impatto sociale. 1.1. Emergenza Covid-19. 1.2. Misure di sostegno agli orfani di crimini domestici e di reati di genere e alle famiglie affidatarie. 1.3. Carte di pagamento.  1.4. Contratti di credito ai consumatori. 2. Autorità amministrative indipendenti. 2.1. Regime di pubblicità degli atti dell’Anac. 3. Pubblica amministrazione. 3.1. Incarico in organi di Governo. 3.2. Riorganizzazione dei Ministeri. 3.3. Contratti di programma. 3.4. Fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica amministrazione. 3.5. Amministrazioni pubbliche incluse nel perimetro di Sicurezza nazionale cibernetica. 4. Religione. 5. Provvedimento amministrativo. 6. Protezione civile. 7. Straniero. 7.1. Accesso in Italia dei minori stranieri non accompagnati. 7.2. Centri di accoglienza. 7.3. Concessione della cittadinanza italiana. 8. Contratti della Pubblica amministrazione. 8.1. Regolamento recante le modalità di digitalizzazione delle procedure dei contratti pubblici (e-procurement). 8.2. Schema di contratto standard in tema di partenariato pubblico-privato. 9. Beni culturali. 9.1. Dichiarazione di interesse artistico, storico, archeologico o etnoantropologico. 9.2. Limiti al sindacato della verifica dell’interesse culturale dei beni ai fini del vincolo di tutela. 10. Edilizia.  10.1. Ordinanza di demolizione di immobile sequestrato in sede penale. 10.2. Chiusura di verande e balconi di superficie inferiore a 50 mq. in Sicilia. 11. Commercio. 11.1. Utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici. 11.2. Registro pubblico delle opposizioni (RPO) all’utilizzo dei propri dati personali e del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali. 12. Contributi e finanziamenti. 12.1.  Credito d’imposta per investimenti in favore di leghe e società sportive professionistiche e dilettantistiche. 12.2. Carta elettronica per i “consumi” in cultura segnalando la necessità del monitoraggio. 12.3. Regolamento sui criteri di erogazione del Fondo per gli investimenti nelle isole minori. 12.4. Contributi per abbandono di terre nelle zone montane. 13. Pubblico impiego. 14. Pubblica istruzione. 15. Forze armate. 15.1. Restituzione di eccedenze retributive e rideterminazione del trattamento retributivo a carico di un poliziotto dispensato per inidoneità assoluta al servizio. 15.2. Compenso sostitutivo per congedo ordinario maturato nel periodo di aspettativa per infermità. 15.3. Disparità di trattamento degli ufficiali del ruolo straordinario ad esaurimento dell’Arma dei Carabinieri rispetto ai parigrado della Polizia di Stato. 15.4. Indennità di trasferimento a personale militare a seguito di assegnazione, all’esito di concorso, alla nuova sede di servizio. 16. Professioni e mestieri. 16.1. Corsi di formazione per l’accesso alla professione di avvocato. 16.2. Regolamento sull’ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina. 16.3. Requisiti per l’esercizio della professione di “accompagnatore di media montagna” in Lombardia. 17. Editoria. 18. Circolazione stradale. 19. Giochi. 20. Giurisdizione. 21. Processo amministrativo. 22. Attività consultiva del Consiglio di Stato. 22.1. Confini della attività consultiva del Consiglio di Stato. 22.2. Termine entro il quale il Consiglio di Stato in sede consultiva deve rendere il parere. 22.3. Adunanza della sezione consultiva con collegamento da remoto. 22.4. Presupposti per la correzione di errore materiale di un parere. 23. Ricorso straordinario al Capo dello Stato e al Presidente della Regione Siciliana.

ATTIVITÀ GIURISDIZIONALE

Sommario: Sommario: 1. Questioni di rilevante impatto sociale. 1.1. Emergenza Covid-19. 1.2. Persecuzione razziale. 1.3. Procreazione medicalmente assistita (PMA) eterologa, a carico del Servizio sanitario regionale, e procreazione medicalmente assistita omologa. 1.4. Individuazione della compartecipazione degli utenti dei progetti a favore dei disabili. 1.5. Deroga, da parte dei Comuni, alla legislazione statale e regionale in violazione della disciplina statale dell’ISEE. 1.6. Vendita ai minori tabacco e sigarette elettroniche. 1.7. Contrasto alla ludopatia. 1.8. Esposizione all’uranio impoverito dei soldati in missione all’estero. 2. Autorità amministrative indipendenti. 2.1. Sindacabilità della discrezionalità tecnica delle determinazioni delle Autorità amministrative indipendenti. 2.2. Intese di mercato: intese per oggetto e intese per effetto. 2.3. Posizioni dominanti nel mercato di operatori economici. 2.4. Vendite piramidali e violazione della concorrenza. 2.5. Pratica commerciale scorretta come fattispecie di illecito. 2.6. Inconfigurabilità del rapporto concorrenziale tra le Casse Raiffeisen. 2.7. Durata dei procedimenti sanzionatori della Autorità garante della concorrenza e del mercato in materia antitrust. 2.8. Fatturazione a 28 giorni: poteri conformativi ripristinatori ed indennitari dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. 2.9. Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e misure limitative della concorrenza. 2.10. Delibera Consob che ha qualificato il rapporto partecipativo di Vivendi S.A. in Telecom Italia s.p.a. in termini di controllo di fatto ai sensi dell’art. 2359 c.c.. 2.11. Immissione in ruolo a seguito di concorso del personale a tempo determinato della Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. 3. Società in house. 4. Organismo di diritto pubblico. 5. Enti locali. 5.1. Approvazione del bilancio e natura ordinatoria del relativo termine. 5.2. Scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazione mafiosa. 6. Elezioni. 6.1. Soggetti legittimati a presentare le liste per le elezioni comunali e scelta dei candidati da includere. 6.2. Principio di necessaria alterità tra i sottoscrittori della lista elettorale e i candidati alle elezioni comunali. 6.3. Modalità di presentazione delle liste per le elezioni regionali in Sardegna, alternativa alla raccolta di sottoscrizioni. 6.4. Sistema della c.d. scheda ballerina. 7. Sicurezza pubblica. 7.1. Informativa antimafia. 7.2. Clausola di salvaguardia ex art. 92, comma 3, d.lgs. n. 159 del 2011 applicata alla concessione di finanziamenti pubblici. 7.3. Ammonimento. 7.4. Daspo. 8. Criminalità organizzata. 9. Straniero. 9.1. Conversione del permesso di soggiorno per minore età in permesso di soggiorno per motivi di lavoro subordinato. 9.2. Centri di accoglienza. 9.3. Concessione della cittadinanza italiana. 10. Procedimento amministrativo. 10.1. Verbale degli organi collegiali. 11. Provvedimento amministrativo. 11.1. Forma degli atti adottati da organo collegiale. 11.2. Rapporto tra atto presupposto e atto conseguenziale. 11.3. Provvedimento a contenuto plurimo. 11.4. Provvedimento amministrativo condizionato. 12. Sanzioni amministrative. 13. Accesso ai documenti. 13.1. Istanza di accesso formulata in modo generico, esaminabile come istanza di accesso civico generalizzato. 13.2. Accesso agli atti della fase esecutiva di un contratto pubblico. 13.3. Accesso agli atti degli accordi negoziali stipulati tra l’Agenzia italiana del farmaco e Aziende farmaceutiche relativi ai medicinali di importazione parallela con classe di rimborsabilità “A”. 13.4. Accessibilità dei documenti reddituali, patrimoniali e finanziari. 14.5. Accesso agli atti dell’attività della Guardia di finanza. 15. Silenzio. 16. Sanità. 17. Pubblico impiego. 17.1. Istanza di avvicinamento a figlio fino a tre anni. 17.2. Stabilizzazione di personale già in servizio a tempo indeterminato presso altra Amministrazione. 18. Pubblica istruzione. 18.1. Concorsi riservati ai docenti di musica precari delle Istituzioni di Alta formazione artistica musicale e coreutica (Afam) statali e statizzazione delle Afam non statali. 18.2. Test di accesso alla Facoltà di Medicina e Chirurgia per l’anno accademico 2017/2018: quiz presenti in volumi in comune commercio. 18.3. Refezione scolastica e consumazione di alimenti di preparazione domestica. 19. Contratti della Pubblica amministrazione. 19.1. Suddivisione delle prestazioni oggetto di una gara d’appalto in lotti. 19.2. Gara telematica. 19.3. Raggruppamenti temporanei di impresa. 19.4. Consorzi stabili. 19.5. Appalto lavori. 19.6. Appalto di fornitura. 19.7. Appalto servizi. 19.8. Appalti nella sanità. 19.9. Principio di rotazione. 19.10. Requisiti di ammissione. 19.11. Soccorso istruttorio. 19.12. Esclusione dalla gara pubblica. 19.13. Documento unico di regolarità contributivo. 19.14. Qualificazione. 19.15. Subappalto. 19.16. Avvalimento. 19.17. Offerta di gara. 19.18. Clausola sociale nelle gare di appalto. 20. Concessioni. 21. Cooperative di produzione e lavoro. 22. Società mista. 23. Ambiente. 23.1. Valutazione di impatto ambientale. 24. Urbanistica. 24.1. Piano urbanistico comunale. 24.2. Accoglimento delle osservazioni dei privati presentate nell’iter di formazione di un piano urbanistico. 24.3. Sistema della pianificazione territoriale urbanistica successivo alla riforma costituzionale del 2001. 24.4. Rapporto fra la funzione di pianificazione urbanistica ed edilizia, di cui è titolare il Comune, e la disciplina regionale. 24.5. Rapporto tra i vari livelli di pianificazione territoriale. 24.6. Rapporto tra strumenti di pianificazione urbanistica e clausole di salvaguardia. 24.7. Convenzione urbanistica. 24.8. Piani regolatori delle aree e dei nuclei di sviluppo industriale. 24.9. Piani di gestione dello spazio marittimo. 24.10. Piano di sviluppo di un aeroporto. 24.11. Servitù di uso pubblico su suolo privato condominiale. 25. Espropriazione. 26. Edilizia. 26.1. Legittimazione a chiedere il rilascio del titolo edilizio da parte del comproprietario in regime di comunione legale tra i coniugi. 26.2. Contrasto tra norma regionale e norma statale sopravvenuta in materia di s.c.i.a.. 26.3. Abbattimento di barriere architettoniche. 26.4. Condizione per l’applicabilità della disciplina sulla distanza dei fabbricati dalle strade. 26.5. Contributi concessori per opere edili a destinazione commerciale site nell’ambito di un interporto. 26.6. Esenzione dal contributo di costruzione per la sede di un’associazione sindacale. 26.7. Annullamento in autotutela o in sede giurisdizionale del titolo edilizio e sanatoria. 26.8. Interventi edilizi eseguiti in base a permesso annullato. 26.9. Annullamento regionale del permesso di costruire ex art. 39, t.u. n. 380 del 2001. 26.10. Presupposto della doppia conformità urbanistica delle opere oggetto di sanatoria a fronte di plurime opere abusive, ciascuna suscettibile di formare oggetto di un progetto scindibile. 26.11. Sanatoria ordinaria. 26.12. Sanatoria cartolare. 26.13. Sanatoria di opere connesse al manufatto oggetto di istanza di sanatoria: tipologia edilizia e concetto di abitazione bi-familiare e tri-familiare. 26.14. Condono edilizio. 26.15. Inottemperanza all’ingiunzione di demolizione e acquisizione gratuita al patrimonio comunale. 27. Energia. 27.1. Decadenza dall’incentivo base previsto per gli impianti fotovoltaici dal d.m. 5 maggio 2011 o dalla sua maggiorazione economica. 27.2. Alla Corte costituzionale la norma che sana accordi dichiarati nulli in sede giurisdizionale su fonti rinnovabili. 27.3. Rilascio di più permessi di ricerca di idrocarburi ad uno stesso soggetto. 28. Agricoltura. 28.1. Quote latte. 29. Alimenti. 30. Commercio. 30.1. Denominazione di origine controllata dei vini. 30.2. Imposta sulla pubblicità e insegna di un esercizio commerciale. 30.3.  Commercio all’estero. 30.4. Agibilità dei manufatti o dei locali dove si intende svolgere un’attività commerciale. 31. Cave. 31.1. Piano attività estrattive. 31.2. Revoca di una autorizzazione alla coltivazione di una cava per sopravvenienze. 32. Contributi e finanziamenti. 33. Aiuti di Stato. 34. Telecomunicazioni. 34.1. Rimborso spettante agli operatori di telecomunicazione per lo svolgimento delle operazioni di intercettazioni di flussi di comunicazioni. 34.2. Pagamento di somme per diritti di istruttoria da parte di operatori che forniscono reti di comunicazione elettronica. 34.3. Modifica delle condizioni contrattuali di telefonia mobile solo nelle ipotesi e nei limiti previsti dalla legge o dal contratto. 35. Ordinamento giudiziario. 35.1. Passaggi da funzioni giudicanti a funzioni requirenti. 35.2. Indennità di trasferta per i magistrati ordinari in servizio presso l’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione. 35.3. Permanenza o nomina nella Commissione tributaria del componente, designato dalla Regione siciliana, del C.g.a. dopo la cessazione delle funzioni di magistrato. 36. Professioni e mestieri. 36.1. Notaio. 36.2. Igienista dentale. 36.3. Cartomanti. 37. Forze armate. 37.1. Procedure di reclutamento della Polizia penitenziaria. 37.2. Rapporto fra la corresponsione della indennità di missione erogata dallo Stato italiano e la daily allowance erogata direttamente dall’Unione europea. 37.3. Istanza di trasferimento con ricongiungimento con convivente. 37.4. Indennità di trasferimento al personale delle Forze armate e militare. 37.5. Trasferimento per incompatibilità ambientale di un poliziotto per rapporto di affinità con esponenti di spicco della malavita locale. 37.6. Attività sindacale dei militari e regole di disciplina. 37.8. Militare della Guardia di finanza attinto da una condanna penale definitiva, non condizionalmente sospesa. 37.9. Sanzione disciplinare irrogata al Carabiniere dalla stessa persona fisica oggetto del comportamento del militare, per cui è stata irrogata la sanzione. 37.10. Rimborso delle spese legali per gli ufficiali e agenti di polizia giudiziaria in relazione al procedimento disciplinare davanti alla commissione di disciplina. 38. Sport. 39. Giochi. 40. Giurisdizione. 40.1. Piano assistenziale individualizzato. 40.2. Rimborso delle cure effettuate all’estero. 40.3. Pagamenti in misura ridotta delle sanzioni correlate ai controlli esterni in ambito sanitario. 40.4. Nomina del Direttore generale delle Aziende sanitarie e ospedaliere. 40.5. Revoca dei benefici accordati agli enti locali per le strutture di accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo. 40.6. Concessione di pubblico servizio e riparto di giurisdizione. 41. Risarcimento danni. 41.1. Responsabilità della P.A. per inerzia o ritardo in caso di sopravvenienza normativa che impedisce al privato di realizzare il progetto al quale l’istanza era preordinata. 41.2. Danno da ritardo. 41.3. Compensatio lucri cum damno ed emotrasfusioni con sangue infetto. 41.4. Onere della prova nell’azione risarcitoria conseguente all’annullamento giurisdizionale di una interdittiva antimafia. 41.5. Responsabilità risarcitoria per mancato scrutinio di magistrato ad incarico direttivo da parte del C.S.M.. 41.6. Azione risarcitoria per danno ambientale. 41.7. Liquidazione del risarcimento del danno conseguente alla occupazione sine titulo di un terreno. 41.8. Tutela dei propri diritti soggettivi nelle materie a giurisdizione esclusiva. 42. Ricorso straordinario al Capo dello Stato. 43. Processo amministrativo. 43.1. Rapporti tra regole del processo amministrativo e diritto europeo. 43.2. Processo amministrativo nel periodo dell’emergenza Covid-19. 43.3. Notifica del ricorso. 43.4. Competenza del Tribunale amministrativo regionale. 43.5. Principio di sinteticità e chiarezza degli scritti difensivi. 43.6. Legittimazione ad agire in giudizio. 43.7. Intervento in giudizio. 43.8. Deposito di scritti difensivi. 43.9. Patrocinio a spese dello Stato. 43.10. Questioni in rito. 43.11. Spese di giudizio nei giudizi in materia di accesso alle informazioni ambientali. 43.12. Giudizio cautelare. 43.13. Appello. 43.14. Revocazione. 43.15. Opposizione di terzo. 43.16. Sospensione del giudizio. 43.17. Interruzione del giudizio. 43.18. Estinzione del giudizio. 43.19. Decreto ingiuntivo. 43.20. Giudicato. 43.21. Giudizio di ottemperanza. 43.21. Rito del silenzio. 43.22. Rito appalti. 43.23. Giudizio elettorale. 43.24. Rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia Ue da parte del giudice di ultima istanza. 44. Processo tributario.