Art. 169-bis. Approvazione unica progetto preliminare

1. Su proposta del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il CIPE può valutare il progetto preliminare, istruito secondo le previsioni dell’articolo 165, ai fini dell’approvazione unica dello stesso, assicurando l’integrale copertura finanziaria del progetto. In caso di opere finanziate a carico della finanza pubblica, la delibera CIPE relativa al progetto preliminare deve indicare un termine … Continua la lettura di Art. 169-bis. Approvazione unica progetto preliminare

Art. 169. Varianti

1. Il soggetto aggiudicatore verifica che nello sviluppo del progetto esecutivo sia assicurato il rispetto delle prescrizioni impartite dal CIPE in sede di approvazione del progetto definitivo e preliminare. Restano fermi i compiti e le verifiche di cui all’articolo 185. 2. Il soggetto aggiudicatore é tenuto ad apportare le modifiche e integrazioni occorrenti, nello sviluppo … Continua la lettura di Art. 169. Varianti

Art. 168. Conferenza di servizi e approvazione del progetto definitivo

1. La conferenza di servizi di cui all’articolo 165 é convocata e presieduta dal Ministro delle infrastrutture, o suo delegato, ovvero dal capo della struttura tecnica di missione. La segreteria della conferenza é demandata alla struttura tecnica di missione di cui all’articolo 163, di seguito denominata: «struttura tecnica». (comma così modificato dalla legge di conversione … Continua la lettura di Art. 168. Conferenza di servizi e approvazione del progetto definitivo

Art. 167. Norme generali sulla procedura di approvazione dei progetti

1. Le procedure di istruttoria e approvazione dei progetti sono completate nei tempi previsti dal presente capo salvo che non siano interrotte o sospese su istanza del soggetto aggiudicatore; anche nell’ipotesi di più sospensioni, il termine complessivo di sospensione non può superare i novanta giorni, trascorsi i quali le procedure di istruttoria e approvazione riprendono … Continua la lettura di Art. 167. Norme generali sulla procedura di approvazione dei progetti

Art. 166. Progetto definitivo. Pubblica utilità dell’opera

1. Il progetto definitivo delle infrastrutture é integrato da una relazione del progettista attestante la rispondenza al progetto preliminare e alle eventuali prescrizioni dettate in sede di approvazione dello stesso con particolare riferimento alla compatibilità ambientale e alla localizzazione dell’opera. é corredato inoltre dalla definizione delle eventuali opere e misure mitigatrici e compensative dell’impatto ambientale, … Continua la lettura di Art. 166. Progetto definitivo. Pubblica utilità dell’opera

Art. 165. Progetto preliminare. Procedura di valutazione di impatto ambientale e localizzazione

1. I soggetti aggiudicatori trasmettono al Ministero, entro il termine di sei mesi dall’approvazione del programma, il progetto preliminare delle infrastrutture di competenza. Ove sia necessario l’espletamento di procedure di gara, il termine é elevato a nove mesi. Le risorse finanziarie occorrenti per la redazione del progetto preliminare ed eventualmente non già disponibili, sono assegnate … Continua la lettura di Art. 165. Progetto preliminare. Procedura di valutazione di impatto ambientale e localizzazione

Art. 164. Progettazione

1. Ai progetti delle infrastrutture si applicano le norme di cui all’allegato tecnico riportato nell’allegato XXI. (comma così modificato dal D.Lgs. 26/01/2007 n. 6 in vigore dal 01/02/2007) 2. L’affidamento da parte del soggetto aggiudicatore delle attività di progettazione e degli altri servizi pertinenti le infrastrutture, di ammontare pari o superiore alla soglia di applicazione … Continua la lettura di Art. 164. Progettazione

Art. 163. Attività del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

1. Il Ministero promuove le attività tecniche e amministrative occorrenti ai fini della sollecita progettazione e approvazione delle infrastrutture e degli insediamenti produttivi ed effettua, con la collaborazione delle regioni o province autonome interessate con oneri a proprio carico, le attività di supporto necessarie per la vigilanza, da parte del CIPE, sulla realizzazione delle infrastrutture. … Continua la lettura di Art. 163. Attività del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Art. 162. Definizioni rilevanti per le infrastrutture strategiche e gli insediamenti produttivi

1. Salve le definizioni di cui all’articolo 3, ai fini di cui al presente capo: a) programma é il programma delle infrastrutture e degli insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale, di cui all’articolo 1 della legge 21 dicembre 2001, n. 443; b) Ministero é il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti; c) infrastrutture e … Continua la lettura di Art. 162. Definizioni rilevanti per le infrastrutture strategiche e gli insediamenti produttivi

Art. 161. Oggetto e disciplina comune applicabile

1. Il presente capo regola la progettazione, l’approvazione dei progetti e la realizzazione delle infrastrutture strategiche di preminente interesse nazionale, nonché l’approvazione secondo quanto previsto dall’articolo 179 dei progetti degli insediamenti produttivi strategici e delle infrastrutture strategiche private di preminente interesse nazionale, individuati a mezzo del programma di cui al comma 1 dell’articolo 1 della … Continua la lettura di Art. 161. Oggetto e disciplina comune applicabile

Art. 160-ter Contratto di disponibilità

1. L’affidatario del contratto di disponibilità é retribuito con i seguenti corrispettivi, soggetti ad adeguamento monetario secondo le previsioni del contratto: a) un canone di disponibilità, da versare soltanto in corrispondenza alla effettiva disponibilità dell’opera; il canone é proporzionalmente ridotto o annullato nei periodi di ridotta o nulla disponibilità della stessa per manutenzione, vizi o … Continua la lettura di Art. 160-ter Contratto di disponibilità

Art. 160-bis. Locazione finanziaria di opere pubbliche o di pubblica utilità

1. Per la realizzazione, l’acquisizione ed il completamento di opere pubbliche o di pubblica utilità i committenti tenuti all’applicazione del presente codice possono avvalersi anche del contratto di locazione finanziaria, che costituisce appalto pubblico di lavori, salvo che questi ultimi abbiano un carattere meramente accessorio rispetto all’oggetto principale del contratto medesimo. (comma così modificato dal … Continua la lettura di Art. 160-bis. Locazione finanziaria di opere pubbliche o di pubblica utilità

Art. 160. Privilegio sui crediti

1. I crediti dei soggetti che finanziano o rifinanziano, a qualsiasi titolo, anche tramite la sottoscrizione di obbligazioni e titoli similari, la realizzazione di lavori pubblici, di opere di interesse pubblico o la gestione di pubblici servizi hanno privilegio generale, ai sensi degli articoli 2745 e seguenti del codice civile, sui beni mobili, ivi inclusi … Continua la lettura di Art. 160. Privilegio sui crediti

Art. 159. Subentro

1. In tutti i casi di risoluzione di un rapporto concessorio per motivi attribuibili al soggetto concessionario, gli enti finanziatori ivi inclusi i titolari di obbligazioni e titoli similari emessi dal concessionario del progetto potranno impedire la risoluzione designando una società che subentri nella concessione al posto del concessionario e che verrà accettata dal concedente … Continua la lettura di Art. 159. Subentro

Art. 158. Risoluzione

1. Qualora il rapporto di concessione sia risolto per inadempimento del soggetto concedente ovvero quest’ultimo revochi la concessione per motivi di pubblico interesse, sono rimborsati al concessionario: a) il valore delle opere realizzate più gli oneri accessori, al netto degli ammortamenti, ovvero, nel caso in cui l’opera non abbia ancora superato la fase di collaudo, … Continua la lettura di Art. 158. Risoluzione

Sentenze appalti pubblici e giurisprudenza TAR, Consiglio di Stato e Corte Giustizia UE. Informazione professionale e divulgazione scientifica in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Novità legislative. Linee Guida, Bandi tipo e comunicati ANAC. Supporto specialistico gare e consulenza appalti, piattaforma gare telematiche, project financing, rating di legalità. Quesiti a "risposta rapida". Formazione e training on the job, seminari, corsi, webinar in house.