Art. 223. Avvisi periodici indicativi e avvisi sull’esistenza di un sistema di qualificazione

1. Gli enti aggiudicatori, possibilmente entro il 31 dicembre di ogni anno, rendono noti mediante un avviso periodico indicativo, conforme all’allegato XV A, pubblicato dalla Commissione o dagli enti stessi nel loro «profilo di committente», di cui all’allegato X, punto 2, lettera b) e all’articolo 3, comma 35, i dati seguenti: a) per le forniture, […]

Art. 225. Avvisi relativi agli appalti aggiudicati

1. Gli enti aggiudicatori che abbiano aggiudicato un appalto o concluso un accordo quadro inviano un avviso relativo all’appalto aggiudicato conformemente all’allegato XVI, entro due mesi dall’aggiudicazione dell’appalto o dalla conclusione dell’accordo quadro e alle condizioni dalla Commissione stessa definite e pubblicate con decreto del Ministro per le politiche comunitarie. 2. Nel caso di appalti […]

Art. 226. Inviti a presentare offerte o a negoziare

1. Nel caso delle procedure ristrette, delle procedure negoziate e del dialogo competitivo, gli enti aggiudicatori invitano simultaneamente e per iscritto i candidati selezionati a presentare le rispettive offerte o a negoziare. L’invito ai candidati contiene, alternativamente: a) copia del capitolato d’oneri e dei documenti complementari; b) l’indicazione che il capitolato d’oneri e i documenti […]

Art. 227. Termini di ricezione delle domande di partecipazione e di ricezione delle offerte

1. Nel fissare i termini per la ricezione delle domande di partecipazione e delle offerte, gli enti aggiudicatori tengono conto in particolare della complessità dell’appalto e del tempo necessario per preparare le offerte, fatti salvi i termini minimi stabiliti dal presente articolo. 2. Nelle procedure aperte, il termine minimo per la ricezione delle offerte é […]

Art. 228. Informazioni a coloro che hanno chiesto una qualificazione

1. Gli enti aggiudicatori che istituiscono e gestiscono un sistema di qualificazione informano i richiedenti della loro decisione sulla qualificazione entro un congruo termine. Se la decisione sulla qualificazione richiede più di sei mesi dalla sua presentazione, l’ente aggiudicatore comunica al richiedente, entro due mesi dalla presentazione, le ragioni della proroga del termine e la […]

Art. 229. Informazioni da conservare sugli appalti aggiudicati

1. Gli enti aggiudicatori, avvalendosi anche delle disposizioni di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 per le procedure espletate in tutto o in parte con strumenti elettronici, conservano le informazioni relative ad ogni appalto, idonee a rendere note le motivazioni delle determinazioni inerenti: a) la qualificazione e la selezione degli operatori economici […]

Art. 230. Disposizioni generali

1. Gli enti aggiudicatori applicano l’articolo 38 per l’accertamento dei requisiti di carattere generale dei candidati o degli offerenti. 2. Per l’accertamento dei requisiti di capacità tecnico professionale ed economico finanziaria gli enti aggiudicatori che sono amministrazioni aggiudicatrici, ove non abbiano istituito propri sistemi di qualificazione ai sensi dell’articolo 232, applicano gli articoli da 39 […]

Sito d'informazione professionale in materia di appalti e concessioni di lavori, servizi e forniture. Codice dei contratti pubblici annotato con le più recenti sentenze di TAR, Consiglio di Stato e Corte di Giustizia dell'Unione Europea. Aggiornamento costante alle novità legislative, atti attutativi ministeriali, linee guida ANAC, pareri, circolari, indicazioni, deliberazioni e determinazioni in materia. Servizi di assistenza e consulenza giuridica, supporto gare e risposte ai quesiti. Seminari, corsi e formazione su misura.