Sopralluogo: adempimento formale o sostanziale?

Allorquando la lex specialis espressamente prevede l’obbligatorietà del sopralluogo ai fini della presentazione dell’offerta, l’omissione di tale adempimento si configura come una carenza dell’offerta e del suo contenuto, come tale insanabile. Sul punto l’orientamento giurisprudenziale afferma dunque il valore sostanziale e non formale del sopralluogo obbligatoriamente richiesto alle imprese partecipanti (Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 4778/2015, sez. VI n. 2800/2016 e, di recente, sez. V, n. 1037/2018Consiglio di Stato, sez. V, 26.07.2018 n. 4597 pubblicata su questo sito).

HAI UNA DOMANDA SULL'ARGOMENTO? VUOI SAPERNE DI PIU'? COMPILA IL MODULO SEGUENTE E SCOPRI I SERVIZI DI CONSULENZA, SUPPORTO GARE E FORMAZIONE DI SENTENZEAPPALTI.IT

Richiesta:*

Nome, cognome, Ente o Società:*

Email:*

PRIVACY. Letta l’informativa sulla privacy, si acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo ed all’invio di eventuale materiale informativo. 

Accettazione privacy*