Attività del concorrente non attinente alle previsioni del bando: comporta esclusione (Art. 39)

SeA no name miniCons. Stato, sez. II, 17.04.2015 n. 1977
(sentenza integrale)

“Si può discettare se e per qual ragione i codici ATECO, così assume l’appellante, non ne prevedano uno apposito per i beni da fornire, in ordine ai quali la lex specialis di gara impone sia l’iscrizione al Registro professionale, sia la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 in corso di validità per la confezione di tende da campo e/o manufatti similari. Ma ciò, come s’è detto dianzi, è un falso problema, giacché l’appellante è divenuta aggiudicataria solo in esito ad una valutazione, effettuata dalla stazione appaltante, sulla similarità della sua attività produttiva.
Tuttavia, anche tal giudizio è spurio sotto il profilo logico – argomentativo, in quanto, già basandosi soltanto sulla trascrizione che l’appellante stessa fa dal registro delle imprese presso la CCIAA di Salerno, di tende non si parla. Non nega il Collegio, lo s’è detto poc’anzi e lo si ribadisce viepiù, che l’onere imposto in sede di pre-qualifica è, sotto il profilo documentale, ben più semplice di quello inerente all’offerta. Ma si tratta anche in questo caso d’uno pseudo problema, giacché detta Società, fin dalla qualificazione, avrebbe dovuto dimostrare un’attività produttiva con almeno un minimo d’attinenza con quella indicata già in sede di bando, ancorché mediante una dichiarazione. Ciò non è accaduto, di talché sfugge al Collegio la ragione per cui, ad onta di tal evidente difetto, la medesima appellante sia poi stata invitata a formulare l’offerta, posto che il mero riferimento al tessuto di per sé non dimostra un’abilità a produrre il tipo di tende dedotte in appalto. Manca quindi non solo il tertium comparationis grazie al quale si sarebbe dovuta condurre, con seria logicità, la valutazione di similarità tra detto tipo e quello che l’appellante assumeva di produrre, ma addirittura l’oggetto stesso di tal giudizio, in quanto, sulla scorta di quanto da quest’ultima dichiarato, essa non ha dichiarato di produrre tende e, soprattutto, non dimostra di farlo.

www.giustizia-amministrativa.it